Chi siamo

Con il D.P.C.M. del 29 agosto 2014 n.171 (Regolamento di organizzazione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) sono stati istituiti i Segretariati regionali, articolazioni territoriali di livello dirigenziale non generale in luogo delle precedenti Direzioni Regionali per i beni culturali e paesaggistici del Mibac. Il successivo D.P.C.M. del 2 dicembre 2019, n.169, entrato in vigore a decorrere dal 5 febbraio 2020, ha ulteriormente rafforzato le funzioni di tutela e valorizzazione dei Segretariati regionali nei territori di competenza, ripristinando la Commissione Regionale per il patrimonio culturale e le competenze in materia di turismo.

Il Segretariato Regionale  del Ministero per i beni e le attività culturali per il Lazio svolge un importante ruolo di coordinamento e armonizzazione della tutela e valorizzazione  dei beni culturali del territorio regionale. In particolare, assicura, nel rispetto della specificità tecnica degli istituti e nel quadro delle linee di indirizzo inerenti alla tutela dettate dalle Direzioni Generali competenti, il coordinamento dell’ attività delle strutture periferiche del Ministero presenti nella regione; costituisce un punto di riferimento istituzionale per i rapporti del Ministero con la Regione, gli Enti locali e altre istituzioni territoriali; conclude accordi di collaborazione per il raggiungimento di obiettivi comuni; ha funzioni di stazione  appaltante per interventi conservativi con fondi statali sui beni culturali presenti nel territorio regionale  e  svolge altresì tutte le altre attività previste dall’ art. 32 del D.P.C.M del 29 agosto 2014 n. 171.
Dopo un temporaneo trasferimento delle funzioni in materia di turismo e politiche turistiche al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, il successivo DL. n. 104/2019 ha disposto la riassegnazione di tali competenze al MIBAC con la rinnovata denominazione in Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, come confermato anche dal D.P.C.M. 169/2019.

Segretario  regionale:  dott.  Leonardo  Nardella

Curriculum Vitae